[FLASH]La società ha reso noto venerdì sera di aver ripreso le operazioni per la costruzione del gasdotto South-Stream, dopo aver ricevuto la notifica dal cliente South-Stream Transport Bv della revoca della sospensione dei lavori. Ricordiamo che la commessa, sospesa da dicembre 2014 risulta di cruciale importanza per il raggiungimento dei target alti della guidance fissati dal manangement cioè ricavi compresi tra 12 e 13 miliardi, Ebit compreso tra 500 e 700 milioni, utile netto tra 200 e 300 milioni e indebitamento finanziario netto al di sotto dei 4 miliardi.